special_adv_vortika

fleanil combo

ai6

Blog

sleazebag-salesman1

SEO: Le 10 cose da sapere sul posizionamento sui motori di ricerca

Basta documentarsi anche poco sui servizi di posizionamento sui motori di ricerca (per i quali è già in uso un acronimo inglese: SEO – Search Engine Optimization, che useremo anche noi qui per brevità), per capire quante contraddizioni ci siano.

Quello che è ovvio per qualcuno, è scienza dell’arcano per un altro. E quando un’informazione basilare sul SEO è un arcano per il vostro capo, per un vostro cliente o per il web designer con cui siete chiamati a collaborare, beh, è un bel problema.

Ecco le 10 cose che tutti dovrebbero sapere sul SEO:

1. Il SEO viene prima del sito, non dopo!

Se implementate funzionalità SEO nel vostro sito DOPO averlo messo in linea (o rimesso, dopo un bel “lifting”), quelle funzionalità vi costeranno molto di più che se le aveste pianificate prima e quasi certamente vi daranno molti grattacapi tecnici. Perché? Perché avete reso la vita di tutti più difficile. Le funzionalità e gli accorgimenti per varare una strategia di SEO vincente vanno decisi, pianificati e incorporati nel progetto prima che voi lanciate il vostro sito o effettuiate un restyling grafico. In altre parole, devono essere parte di quel progetto dall’inizio. Il SEO non è come un condimento che si aggiunge alla fine!

2. Il SEO è un investimento a lungo termine sulla salute del vostro sito.

Ci sono dei trucchetti di marketing che potete impiegare oggi per avere un risultato domani, è vero. Però ho una brutta notizia per voi, il SEO non è uno di questi! Il SEO è un investimento a lungo termine sul vostro sito che vi restituisce risultati sempre crescenti col passare del tempo. Non è un toccasana immediato! Diffidate da tutti i consulenti o venditori che vi promettono risultati non realistici o in breve tempo, senza nemmeno sapere su che parole chiave volete puntare!

3. SEO non vuol dire solo luccicanti Metatag

 Anche se ad alcuni piace screditare chi si occupa di SEO dicendo che il lavoro in fin dei conti consiste solo nell’inserire qualche Metatag, le cose sono ben più complesse di questo. Nell’analisi iniziale del vostro sito, un consulente serio deve valutare un lungo elenco di elementi, concatenazioni e fattori. E’ come un chirurgo: deve ragionare bene prima di tagliare. Se sbaglia, non sarà un paziente in carne ed ossa a morire, bensì il vostro sito web, e con esso anche una fetta del vostro business.

4. Solo perché lo avete letto su un blog o su un forum non vuol dire che sia vero.

Leggere, verificare, testare. Sempre. Non credete a nulla che vedete scritto su Internet se non siete in grado di riprodurlo, anche se lo avete letto sul più affidabile dei blog.

5. Il SEO non è una competenza esclusiva del vostro reparto IT.

Affrontare in modo serio una strategia SEO vuol dire che certamente deve essere coinvolto anche il vostro staff informatico, ma non ci si può fermare qui. Il SEO tocca anche le vostre relazioni pubbliche, il vostro marketing, i responsabili della vostra comunicazione e la vostra area commerciale. E’ una parte integrante di tutto il vostro processo di business. Il SEO non è un lavoro per chiunque, è un lavoro di tutti.

6. Le parole chiave scelte sono importanti. Molto importanti.

Non si possono scegliere le parole chiave su cui investire tempo e risorse a caso. Su certe parole chiave non vale la pena insistere, perché magari è impossibile per voi ottenere un risultato apprezzabile, oppure costa troppo, o magari non sono quelle con cui i vostri clienti vi possono cercare e quindi non genereranno alcun ritorno economico. No profit, no party. Un ranking elevato non serve a un fico secco se non si trasforma in lead e vendite.

7. “Clicca qui” è una pessima scelta come testo per un link.

Generico ed ampiamente abusato, se potete non usatelo mai per alcun link. Non è performante in termini di SEO.

8. Il tuo ranking non la dice tutta.

In che pagina, e a che punto di quella pagina, finisci è ovviamente molto importante. In fondo, è il motivo principale per cui stai pagando un consulente SEO, vero? Beh, devi sapere che ci sono molti altri indicatori da tenere in considerazione, come ad esempio:

[ul style="3"] [li]tassi di conversione: quante visite diventano lead o vendite?[/li] [li]quanto tempo ogni visitatore passa sul sito? [/li] [li]si ferma alla home page o esplora più aree?[/li] [li]che emozioni suscita il tuo brand su Internet?[/li] [li]è ritenuto affidabile ed autorevole oppure no?[/li] [/ul]

 

Come vedi c’è molto di più da guardare, capire, analizzare e valutare che un semplice posizionamento numerico.

9. Non sei tu il centro del mondo!

Una efficace strategia di SEO Marketing deve portare i tuoi interlocutori a raggiungere i loro scopi ed obiettivi, non i solo i tuoi. Si tratta di instaurare una comunicazione continua che li tenga “collegati” a te e fornisca loro sempre nuovi spunti di ispirazione. Tu non c’entri quasi nulla!

10. Oggi, non è questione se investire sul SEO, ma come!

Se al tuo sito web hai affidato il compito di generare lead e magari di trasformarli anche in vendite, allora è scontato che tu debba investire sul SEO. Non puoi non farlo. Il punto è un altro: come investire sul SEO? Come integrarlo nell’essenza della mia azienda? Fatti queste domande:

[ul style="3"] [li]come posso accoppiare al meglio la mia strategia SEO col mio processo di vendita?[/li] [li]come posso sfruttare il SEO per migliorare il contenuto informativo che offro ai miei interlocutori sul web?[/li] [li]che riflesso ha il SEO sul mio servizio al cliente?[/li] [/ul]

 

Nel caso del SEO, sono i piccoli passi che portano ai grandi risultati. Se hai dubbi, parti in piccolo, poi costruiscici sopra!

 

Stefano Robolas
Web Marketing Tutor

Può interessarti anche:

Primi posti Google: l’integrazione con i Social Network

AUTHOR - admin

1 Comment

0
  • francesco margherita

    Tutto giustissimo, aggiungerei ancora che la (o il) SEO produce risultati apprezzabili in alcuni mesi, vale a dire che la curva dei risultati è lenta, però una volta che i posizionamenti sono solidi tendono a durare, quindi in definitiva non bisogna aspettarsi risultati prima di 3 mesi, ma una volta che arrivano difficilmente decadranno!

Post A Comment

Main Partners
Social links
     
Web Marketing Bologna, - Emilia Romagna: Bologna, Ferrara, Forlì, Modena, Parma, Ravenna, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini - Friuli-Venezia-Giulia: Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine - Lazio Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo - Liguria Genova, Imperia, La Spezia, Savona - Lombardia Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Pavia, Sondrio, Varese - Marche Ancona, Ascoli-Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro-Urbino - Piemonte Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli - Toscana Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena - Trentino Bolzano, Trento - Umbria Perugia, Terni - Veneto Belluno, Padova, Treviso, Verona, Venezia *** I N J E N I A ***
google partner roma,
google partner milano,
google partner napoli,
google partner torino,
google partner palermo,
google partner bari,
google partner brescia,
google partner catania,
google partner bergamo,
google partner salerno,
google partner firenze,
google partner padova,
google partner caserta,
google partner verona,
google partner varese,
google partner treviso,
google partner vicenza,
google partner monza,
google partner genova,
google partner venezia,
google partner lecce,
google partner cosenza,
google partner modena,
google partner perugia,
google partner messina,
google partner foggia,
google partner como,
google partner cuneo,
google partner taranto,
google partner latina,
google partner cagliari,
google partner reggio calabria,
google partner pavia,
google partner trento,
Seo Optimized Content
Content update code : BUuukxz1tk - 12/11/2018
Content update code : BUasdqwe1tk - 13/11/2018